Montecatini.it - Guida Turistica e Hotel a Montecatini Terme
Pubblicità
Dove dormire
Hotel a Montecatini
Hotel 5 Stelle
Hotel 4 Stelle
Hotel 3 Stelle
Hotel 2 Stelle
Hotel 1 Stella
Agriturismo
Affittacamere B&B
Case Vacanza
Ville e Residences
Informazioni
La Città termale
News & Eventi
Cenni storici
Da non perdere
Architettura Liberty
Montecatini Alto
Le Terme
Terme Tettuccio
Terme Excelsior
Terme Redi
Terme Grocco
Terme La Salute
Terme Leopoldine
Terme Regina
Terme Tamerici
Terme Torretta
Turismo
Pacchetti Benessere
Congressi
Montecatini Golf
La Funicolare
Numeri utili
Aeroporti
Autonoleggio
Mappa di Montecatini
Cittadine Toscane
City Life
Ristoranti
Cinema e Teatro
Pub e Locali
Bar e Pasticcerie
Negozi Shopping
Servizi
Sport
Contatti
Info e Contatti
Pubblicità

Cenni Storici su Montecatini Terme

Montecatini Terme si trova all'interno della Valdinievole infatti fa parte degli undici comuni che la compongono. La presenza dell'uomo nella Valdinievole è molto antica. Probabilmente fin dal Paleolitico la regione fu frequentata da cacciatori itineranti, ma è solo a partire dal Mesolitico che numerosi insediamenti sono ben testimoniati, specialmente nella fascia montuosa. Ha inizio così la storia di questa valle così ricca di risorse e scenario di molte lotte nei secoli che l'hanno portata a noi così come oggi la vediamo e la viviamo.
Agli inizi del XIV secolo ai confini della Valdinievole si affacciò una nuova potenza: Firenze. I Fiorentini come prima cosa indebolirono quelle che fino al loro arrivo erano state le potenze dominatrici della Valle, Siena e Arezzo. Ma proprio mentre Firenze stava per realizzare i suoi progetti di dominio, nel nord-ovest della regione una rivolta di ghibellini nei primi anni del Trecento riuscì a rallentare tale processo. A capo di tale rivolta vi era Uguccione della Faggiola, che nel 1312 divenuto vicario imperiale e signore di Pisa e Lucca, minacciò direttamente Firenze.
La guerra fu inevitabile visto che da tale scontro dipendeva il dominio dell'intera regione Toscana. L'anno decisivo fu il 1315 Uguccione tentò di assediare Montecatini, roccaforte strategica, ma proprio grazie alla sua ottima posizione e all'aiuto degli alleati fiorentini, l'assedio fallì. Il 29 agosto sotto le mura di Montecatini vi fu lo scontro decisivo. L'esercito guelfo (fiorentini e alleati) fu preso di sorpresa da quello ghibellino di Uguccione e dopo molti scontri, fatti di migliaia di perdite e di prigionieri, videro i ghibellini uscirne vincitori. Il 31 agosto anche Montecatini si arrese.
L'anno successivo Uguccione fu costretto a fuggire e prese il suo posto Castruccio Castracani degli Antelminelli. Quest'ultimo divenne prima signore di Lucca poi di Pisa e riuscì ad estendere il suo potere in Toscana sempre di più. Nel 1323 Castruccio tentò di impadronirsi di una delle roccaforti di Firenze, Fucecchio, ma ferito fu costretto a ritirarsi, iniziò così una lenta ma inesorabile ripresa del potere fiorentino. Nei secoli dopo le evoluzioni e le guerriglie continuarono nella Valdinievole ma dobbiamo aspettare il Cinquecento per ritrovare Montecatini protagonista diretta di un importante episodio.Nel 1530 ai piedi di Montecatini si provvide a contenere in vasche i bagni termali, che avevano assunto i nomi di "mediceo" o "tondo", e "dei merli" o "della rogna".
La zona era comunque rimasta insalubre a causa del ristagno delle acque e agli imprenditori locali si erano affiancati quelli stranieri. Grazie al Granduca Leopoldo che fece costruire dei canali per lo smaltimento delle acque il territorio fu recuperato, inoltre per facilitare l'uso delle sorgenti termali fece costruire degli stabilimenti: Tettuccio 1779, Bagno Regio 1773 e le Terme Leopoldine 1775.
Un'altra guerra vide nuovamente Montecatini al centro di una disputa, essa iniziò nel 1554 e come protagonisti aveva da una parte Cosimo dei Medici e dall'altra Pietro Strozzi rispettivamente rappresentanti di Firenze con alleanza ispanica e di Siena con alleanza francese. Cosimo voleva conquistare Siena per estendere il proprio territorio, e Siena come risposta l'11 giugno 1554 partì alla conquista della Valdinievole. Pietro Strozzi riuscì a conquistare la Valle a poco a poco ma inesorabilmente, provocando la ritirata dell'armata ispano-medicea verso Pistoia, e così il 21 giugno dello stesso anno anche Montecatini fu occupata, con solo centocinquanta cavalli franco-senesi.
Montecatini non si oppose, anche perché un certo Cornelio Bentivoglio, precedette lo Strozzi diffondendo la notizia che egli fosse un liberatore. Montecatini un tempo fortezza inespugnabile versava ormai in cattive condizioni causate dal degrado stesso e dalle dure prove sostenute nei secoli di battaglie. Così quando i medici con le loro truppe tornarono all'attacco Montecatini ricadde sotto mani medicee che la saccheggiarono senza pietà portando via persino porte e finestre. Ma Cosimo non contento e pieno di rancore per Montecatini che prima si era lasciata conquistare senza opporre resistenza e poi aveva combattuto per non tornare sotto il dominio dei Medici, ordinò di "sfasciarla dalle fondamenta"; e così per giorni e giorni ottocento uomini si accanirono contro mura, torri e case; dalla distruzione si salvarono solo centosessanta abitazioni, tre conventi, il palazzo del Podestà e il palazzo di Giustizia (per ulteriori informazioni su ciò che rimane oggi del Castello di Montecatini vedere Storia di Montecatini Alto).
I secoli trascorsero più o meno tranquilli fino ad arrivare agli inizi del XX secolo, più precisamente 1905, quando quello che un tempo era stato un piccolo borgo ai piedi del colle di Montecatini divenne "Comune di Bagni di Montecatini". Questo nome però non ebbe fortuna, e fu mutato in seguito in quello attuale. Agli inizi del secolo l'offerta turistica si era perfezionata e diversificata. Gli alberghi erano cresciuti per numero e qualità, era inoltre sentita la necessità di abbinare alle cure il divertimento, il relax, lo sport. Erano perciò sorti ristoranti alla moda, teatri, locali notturni, un casinò e personaggi famosi iniziarono a frequentare la città. Fra la fine dell'Ottocento e primi decenni del Novecento era facile incontrare, nei viali alberati, nei parchi o nei locali, personaggi come Giuseppe Verdi, Pietro Mascagni, Ruggero Leoncavallo, Trilussa, Beniamino Gigli o Luigi Pirandello. Grazie a loro Montecatini diventò un punto di incontro di fama internazionale: vi si discuteva di politica, si concludevano affari.
La sua fama crebbe al punto che, nel 1926 registrò ben settantacinquemila presenze, una cifra ragguardevole per quell'epoca. Ad arrivare ad oggi Montecatini ha avuto periodi buoni e periodi meno felici come tutte le città italiane e turistiche d'Italia, da un periodo non esattamente splendido ne sta uscendo ora, si sta riprendendo proprio perché (come lo dimostra il fatto che state leggendo questi cenni storici) si sta adeguando al mondo che cambia più velocemente di prima, e lo sta facendo anche tramite internet e la collaborazione di tutti i suoi cittadini e di coloro che come voi vengono a visitarla aumentando l'incentivo a riportarla allo splendore dei primi anni 20.


Articoli Correlati

Cenni Storici Su Montecatini Alto
Architettura Liberty A Montecatini Terme
Montecatini News & Eventi
  Lunedì Martedì
  Previsioni Meteo
  Montecatini Terme
pioggia e schiarite poco nuvoloso
Allerta nessuna allerta nessuna allerta -
Hotel consigliati da Montecatini.it
Hotel Adua 4 stelle - Hotel a Montecatini Terme
Hotel Adua
camera doppia da 79 €
Hotel Adua 4 stelle - Hotel a Montecatini Terme
Hotel Adua 4 stelle - Hotel a Montecatini Terme
Grand Hotel Nizza et Suisse 4 stelle - Hotel a Montecatini Terme
Grand Hotel Nizza
camera doppia da 89 €
Grand Hotel Nizza et Suisse 4 stelle - Hotel a Montecatini Terme
Grand Hotel Nizza et Suisse 4 stelle - Hotel a Montecatini Terme
Grand hotel Bellavista Palace & Golf 5 stelle - Hotel a Montecatini Terme
Grand Hotel Bellavista
camera doppia da 98 €
Grand Hotel Bellavista Palace & Golf - Hotel 5 astelle - Hotel a Montecatini Terme
Grand Hotel 5 stelle - Hotel a Montecatini Terme
Lidia Sposi - Chiesina Uzzanese - Abiti Sposa, Sposo, Cerimonia
Ristorante Al Portico - Pieve a Nievole - Piezzeria
Baltur Servizio Assistenza Caldaie Bruciatori Condizionatori e Pannelli Fotovoltaici - Pistoia
Ortopedia Michelotti Lucca - Protesi Ortopediche
Laboratorio Analisi LAMM - Piazza Mazzini Pescia Pistoia
Musei Firenze - Uffizi Venere del Botticelli
Musei Firenze
Tuscanyok - Hotels, B&B, Agriturismo in Toscana
Tuscany OK
Bomboniere Rosamilia - Negozio Altopascio - Abiti da sposa e Sposo Montecatini Terme Pistoia
Abiti Sposa Montecatini
Alberghi.info - Prenotazione Alberghi e Hotel in Italia
Alberghi Italia
Montecatini.it ®
copyright © 1999-2016
helpdesk: +39.0572411505
e-mail: info@montecatini.it

Pubblicità su Montecatini.it
Portali.it - Internet Advertising Network - è Concessionaria di Pubblicità per il Portale Web Montecatini.it

Montecatini
News e Eventi
Da non perdere
Negozi Shopping
Congressi
La Funicolare
Autonoleggio
Aeroporti
Ristoranti
Pub e Locali
Mappa di Montecatini
Info e Contatti

La Città Termale
Le Terme
Terme Tettuccio
Terme Excelsior
Terme Redi
Terme Grocco
Terme La Salute
Terme Leopoldine
Terme Regina
Terme Tamerici
Terme Torretta

Hotel a Montecatini
Hotel 5 Stelle
Hotel 4 Stelle
Hotel 3 Stelle
Hotel 2 Stelle
Hotel 1 Stelle
Offerte Benessere
Affittacamere B&B
Case Vacanza
Agriturismo
Ville e Residences

Cittadine Toscane limitrofe: Pistoia
Pescia
Collodi - Pinocchio
Abetone
Altopascio
Lucca

Segnalati da Montecatini.it:
Agriturismo Toscana
Hotel a Pistoia
Psicologo a Montecatini
Banqueting & Catering Firenze
Accessori per Marmisti